Consigli Utili

Imparare come creare GIF animate

Pin
Send
Share
Send
Send


Il mondo è pazzo di gif. Sono ovunque. E non solo nei social network e nei forum, hanno iniziato a illustrare articoli scientifici, sono utilizzati dai media e persino le aziende pubblicano animazioni gif su Landings. Per attirare l'attenzione, ovviamente. Il nostro cervello è così organizzato che è più interessato a ciò che si muove che a un'immagine statica. Se hai bisogno anche di una gif, allora sei qui: impareremo a realizzarle.

Il motore di ricerca offre una serie di siti in cui è possibile creare animazioni gif online, ma non tutte funzionano correttamente. Qui ci sono risorse comprovate.

Come creare una GIF da un video

1.Toolson.net. Un buon servizio gratuito per creare gif online. Se vuoi più funzionalità, registrati. L'unico video che devi prima scaricare. Seleziona il segmento desiderato sul video e fai clic su Salva: la GIF è pronta. Aggiungi didascalie, gioca con font e stili. Ecco l'animazione GIF creata su questa risorsa.

2.Giphy. Non è nemmeno necessario scaricare video qui. Le GIF sono create da video tratti da YouTube. Basta copiare il collegamento al video, incollarlo nella barra di ricerca e verrà scaricato automaticamente. Quando il video viene caricato, seleziona l'episodio desiderato.

3.Photoshop. Assistente per tutti i tempi. Con esso, puoi rimuovere i loghi delle risorse di terze parti dal video, aggiungere didascalie, effetti speciali. Il video dovrebbe già essere scaricato e, soprattutto, non superare i cinque secondi. Apri il video (File - Importa - Cornici in livelli) e andiamo. Fallo!

Salva il capolavoro in questo modo: File - Salva per Web e scegli il formato Gif. Se fai un semplice salvataggio, la carrozza si trasformerà in una zucca, mi dispiace, la gif perderà l'animazione e diventerà un'immagine statica.

Come creare una GIF su iPhone

GifsArt. Fantastica app gratuita. Ecco le istruzioni.

1. Apri l'applicazione e seleziona una foto, un'immagine per creare animazioni gif.

2. Ora fai clic su "Adesivi" e cerca qualcosa di utile. Tanti adesivi banali, ma ce ne sono anche di carini.

3. Se non è emerso nulla, inserire un'animazione di neve o gocce di pioggia. Per fare ciò, seleziona la scheda "Maschere". Troverai effetti lì.

4. Quando aggiungi l'animazione, fai clic su "Applica", regola la velocità.

5. Fare clic su Avanti. Importante! Salva in formato video, non gif. Se salvi l'animazione in "GIF", quando pubblichi su Instagram, l'animazione non funzionerà, poiché Instagram non vede il formato GIF.

Come creare una gif su Android

PicsArt Animator. Programma comodo e gratuito. Invece di adesivi qui ci sono adesivi. Scegli uno sfondo (ad esempio, una città) e personaggi (persone, animali, uccelli, aerei, automobili). Crea immagini divertenti. Provalo!

Quindi, per riassumere, ci sono molti servizi per la creazione di gif, per lo più funzionano online. Scegli quello che ti piace di più. Se non hai tempo per creare animazioni gif, tieni un paio di siti dove puoi scaricare gif già pronte: vgif, skachat-gifki. Buona fortuna

Cosa è importante sapere

Prima di fare un'immagine in movimento, impariamo cosa considerare quando si esegue questa operazione:

  1. Le animazioni pronte dovrebbero sempre essere salvate in formato GIF. I formati JPEG o JPG non supportano l'animazione,
  2. Un'immagine animata è composta da più immagini. Ognuno di loro dovrebbe avere le stesse dimensioni (larghezza e altezza),
  3. L'immagine non dovrebbe essere più di 256 colori,
  4. Alcuni utenti disattivano il supporto per l'animazione nei browser. Se l'animazione è disattivata, i visitatori vedranno solo il primo fotogramma dell'animazione.

Crea un'immagine animata online

Prima di creare immagini in movimento, devi prima preparare le immagini per l'animazione. Se non è installato un editor grafico, è possibile utilizzare lo strumento Photobie.

Una volta che tutte le immagini sono state preparate, aprire il sito Web http://www.makeagif.com/, fare clic sull'icona “Immagini in GIF” (immagini in GIF) situata al centro della pagina, quindi caricare tutte le immagini. Seguire le istruzioni seguenti.

Crea immagini in movimento con Photobie

  1. Scarica Photobie e installa questo software sul tuo computer,
  2. Una volta installato il programma, eseguilo e quindi apri ciascun frame preparato,
  3. Seleziona un'immagine per il primo fotogramma dell'animazione, quindi ripeti la procedura con i fotogrammi successivi. Fai clic su "Regione", quindi su "Seleziona l'intera area dell'immagine" oppure utilizza la combinazione di tasti CTRL + A per selezionare l'intera immagine,
  4. Fai clic su "Modifica", quindi su "Copia" o premi CTRL + C per copiare l'immagine,
  5. Seleziona l'immagine che hai specificato come primo fotogramma. Fai clic su "Modifica", quindi su "Incolla come nuovo livello" oppure utilizza la scorciatoia da tastiera CTRL + V,
  6. Successivamente, un nuovo livello apparirà nel fotogramma iniziale. Ripeti la stessa procedura con tutte le immagini successive (cornici),
  7. Non appena tutte le immagini successive vengono aggiunte come livelli del primo fotogramma, fai clic su "GIF_Animation", quindi seleziona "Pannello di controllo animazione" (pannello di controllo animazione),
  8. Nel pannello di controllo animazione, tutti i livelli vengono visualizzati singolarmente. In caso contrario, fare clic sulla freccia verde per aggiornare la finestra. Facendo clic sul pulsante verde con un triangolo, potrai riprodurre l'animazione. Se l'animazione ti sembra troppo veloce, seleziona uno dei fotogrammi e aumenta il tempo di ritardo in millisecondi,
  9. Una volta ottenuto l'effetto desiderato, fai clic sull'icona con un dischetto blu per salvare l'immagine come immagine in movimento.

Questa pubblicazione è una traduzione dell'articolo "Come realizzare un'immagine GIF animata", preparata dal team amichevole del progetto di tecnologia Internet

1. Ingrediente segreto

Ecco il mio piccolo segreto: all'inizio tutte le mie animazioni GIF erano file video. Di solito uso ScreenFlow, che tra l'altro uso anche per creare video dei nostri prodotti. Questo è un semplice programma che contiene allo stesso tempo molti utili strumenti di animazione.
Dopo aver salvato l'animazione come file video, lo importa in Photoshop tramite File> Importa> Fotogrammi video come livelli.

Consiglio: Se non puoi permetterti ScreenFlow o After Effects, crea un'animazione in Keynote ed esportala come video. Infine, almeno un certo uso di questa funzione in Keynote.

3. Se possibile, utilizzare la sfocatura da movimento

Programmi come ScreenFlow e After Effects ti consentono di esportare video usando motion blur. Ciò non solo conferirà alla tua animazione un aspetto professionale, ma semplifica anche il processo di riduzione delle dimensioni del file in Photoshop.

4. Sii (parzialmente) pigro

Immagina quali altri elementi potrei aggiungere all'animazione GIF all'inizio di questo post. Piccoli suggerimenti con nomi utente, cursore facendo clic sul pulsante più e così via. Le persone non hanno bisogno di vedere tutto ciò al fine di ottenere una comprensione generale di ciò che hanno visto, quindi mostra solo ciò di cui hai bisogno: sei limitato nel tempo e nella dimensione del file.

5. Elimina i frame duplicati

Molto probabilmente l'animazione si interrompe o rimane immobile ad un certo punto nel tempo. Guardando da vicino, puoi vedere che questo momento è costituito da diversi frame identici. Se sono presenti 10 frame di questo tipo, eliminarne 9 e impostare la durata dei frame rimanenti su, ad esempio, 1 secondo.

Se questo non aiuta, prova a importare di nuovo il video, ma questa volta seleziona l'opzione Limite a ogni 2 fotogrammi. Ciò dovrebbe ridurre significativamente le dimensioni del file.

Consiglio: Se l'animazione è composta da più di 150 fotogrammi, ci saranno problemi nel tentativo di ridurre le dimensioni del file.

Niente è cambiato! Aiuto!

Se hai provato tutto ciò che è stato detto sopra, ma non sei riuscito a ridurre le dimensioni dell'animazione GIF, devi fare un passo indietro. Forse vuoi l'impossibile? C'è un altro modo per ottenere ciò che voglio? È possibile dividere un file in due animazioni GIF? Sarebbe meglio se la tua animazione GIF si concentra su un aspetto.

Dal traduttore.Con tutti i desideri e i commenti relativi alla traduzione, per favore contattatemi in PM. Grazie!

Aggiunta di immagini di animazione GIF in Photoshop

Prima di tutto, devi caricare tutte le immagini / foto che parteciperanno all'animazione nell'editor grafico. Aggiungili a un progetto in diversi livelli: saranno i frame per il file GIF risultante. Controlla le dimensioni delle immagini e il loro display in modo che tutto sia come ti serve. I livelli possono essere nascosti (utilizzando l'icona dell'occhio a sinistra del livello) per visualizzare tutti gli oggetti.

Successivamente, nella voce di menu Finestra (Finestra), abilita il pannello di visualizzazione Linea temporale (Linea temporale). Lo strumento è responsabile della creazione di animazioni GIF in Photoshop. Posizionalo sotto nell'area di lavoro.

Al centro di questo pannello c'è un elenco a discesa in cui è necessario selezionare l'opzione "Crea animazione frame" e fare clic sul pulsante. Come risultato di questa azione, la linea temporale verrà leggermente trasformata e dovresti vedere un'immagine dal primo livello come primo fotogramma.

Nel passaggio successivo, seleziona tutti i livelli nel progetto (fai clic su di essi tenendo premuto il tasto Ctrl). Successivamente, apri il menu di scelta rapida nell'angolo in alto a destra della finestra della linea temporale e seleziona "Crea cornici dai livelli".

Di tutti i livelli visibili e selezionati, Adobe Photoshop crea cornici di GIF animate. Di conseguenza, li vedrai nel pannello Timeline.

Impostazioni GIF animate in Photoshop

Qui dovrai specificare 2 cose: la durata della visualizzazione di diversi frame + il numero di ripetizioni della gif. Cominciamo con il primo. Sotto ogni oggetto immagine nella linea temporale troverai il tempo di visualizzazione e una freccia giù. Fai clic su di essi e nel menu a comparsa scegli la durata della carta.

Gli elementi possono essere specificati in momenti diversi o impostare un parametro contemporaneamente per molti di essi (selezione del giunto come nei livelli - usando Ctrl).

Per "riprodurre in loop" la GIF in Photoshop durante la creazione dell'animazione, selezionare il valore Per sempre nelle impostazioni appropriate, come mostrato nella schermata seguente.

C'è anche la possibilità di specificare qualsiasi numero di ripetizioni necessarie. Nelle vicinanze si trova il pulsante Riproduci, che consente di riprodurre una GIF animata e vedere come apparirà il risultato finale.

Salvataggio di animazioni GIF in Photoshop

Nella parte finale della nostra guida, considereremo come salvare correttamente l'animazione GIF in Photoshop. A tale scopo viene utilizzato lo strumento Salva per Web, familiare a tutti, ma nelle ultime versioni di Adobe Photoshop CC si trova in una nuova posizione del menu (File - Esporta). Fortunatamente, il tasto Alt + Maiusc + Ctrl + S funziona ancora.

Nella finestra delle impostazioni che si apre, è necessario selezionare il formato GIF e assicurarsi anche che l'opzione Opzioni di loop sia impostata per sempre. Nell'angolo in basso a destra della finestra, è possibile eseguire l'anteprima GIF animata creata in Photoshop per l'anteprima.

Se tutto funziona come dovrebbe, fai clic su Salva e salva il file sul computer locale. Per testare la GIF, è necessario aprirla in un browser, come Il visualizzatore di Windows integrato non riproduce l'animazione.

A proposito, puoi anche esportare facilmente il tuo progetto in formato video. La procedura è la stessa di quando si salva l'animazione GIF, ma nel menu Photoshop selezionare File - Esporta - Rendering video.

Nella finestra che si apre, ci saranno diverse impostazioni video, ma non è necessario modificare nient'altro, basta fare clic sul pulsante Rendering. Di conseguenza, ottieni un file mp4 da una presentazione di foto / immagini.

Infine, offriamo un video tutorial in lingua inglese sulla creazione di GIF animate in Photoshop. L'algoritmo di lavoro è lo stesso dell'articolo, ma forse sarà più facile per te percepire le informazioni sul video.

Se hai ancora domande su come realizzare animazioni GIF in Photoshop o se hai dei componenti aggiuntivi, scrivi nei commenti.

Guarda il video: Come creare GIF ANIMATE in Photoshop CC (Dicembre 2022).

Pin
Send
Share
Send
Send